Cima Collecchio - 2.957 m
Itinerario di sci alpinismo nel Gruppo Ortles-Cevedale
Bufera di neve
Punto di partenza:   Rabbi, parcheggio Cavallar, 1.475 m
Orientamento:   sud
Difficoltà sciistica:   moderata
Difficoltà alpinistica:   facile
Pericolo valanghe:   frequente
Dislivello:   1.602 m (con controsalita)
Tempo di salita:   5 ore e 30 minuti
Accesso stradale:   Trento, Val di Sole, Val di Rabbi, Piazzola, località Cavallar fino alla fine della strada (parcheggio)
Cartografia:   4Land 126 Val di Sole 1:25.000
Tabacco Val di Peio Val di Rabbi Val di Sole 1:25.000 (foglio 48)
Tabacco Brenta Adamello-Presanella Val di Sole 1:50.000 (foglio 10)

SALITA

Seguiamo (segnavia) per 3,2 km la strada forestale fino alla Malga Terzolas-Artise, 1.895 m. Alla curva a destra più in alto, a 1.830 m, si può anche salire a sinistra lungo un ripido prato diret-tamente alla malga. Dalla stessa, presso il segnavia, risaliamo direttamente il prato. Procediamo brevemente diritti per il bosco, raggiungendo il prato più su. Saliamo ancora in linea retta fino a un segnavia a 2.030 m. Da qui continuiamo a salire in diagonale a sinistra attraverso un bosco rado portandoci nel grande solco vallivo, che raggiungiamo a 2.100 m. Risaliamo questa valle fino a 2.300 m, dove si trova un bastione roccioso trasversale. Prima dello stesso saliamo in obliquo a sinistra per avvallamenti su una spalla del terreno, 2.400 m. Da qui in avanti seguiamo l’ampia schiena sino a 2.620 m. Ora andiamo in piano a una stazione meteo, 2.640 m. Continuiamo la progressione diritti per avvallamenti per poi salire, superando una rampa, fin sotto il pendio sommitale, 2.870 m. Prima lo rimontiamo diritti in forte pendenza, poi raggiungiamo la cresta in diagonale a destra, 2.940 m. Da qui a sinistra arriviamo alla vicina vetta ovest con omino di pietra.
Prosecuzione fino alla vera vetta del Collecchio: dalla cresta lungo il pendio est scendiamo a sinistra nella forcella, 2.880 m e, appena a sinistra della cresta, saliamo fino ai piedi della parte rocciosa sommitale della cima mediana. Se necessario portiamo per un breve tratto in spalla gli sci fino all’omino di pietra; poi saliamo alla vicina Cima Nord con croce (circa mezz’ora dalla Cima Ovest).

 

DISCESA

Lungo la via di salita.

 

VARIANTE DISCESA

In condizioni di neve sicure si può scendere dalla stazione meteo a 2.700 m direttamente nella valle per un lungo, ripido pendio.

 

*

Descrizione itinerario e cartina a cura di Ed. Tappeiner - Sci alpinismo nel Trentino, Ulrich Kössler - Ed. 2014

 



social
facebook twitter youtube flickr google+ istagram *


AZIENDA PER IL TURISMO DELLE VALLI DI SOLE, PEIO E RABBI
I - Via Marconi 7 - 38027 Malè - TN - Tel. +39.0463.901280 - Fax +39.0463.901563 - P.IVA: 01850960228 - SDI: M5UXCR1
Privacy & Copyright - Modello 231 - Area operatori

facebook twitter youTube flickr google+ instagram