La 'Sgualdrina' a Passo Tonale
Il paradiso dei freerider

La ski area Pontedilegno-Tonale è uno dei migliori luoghi in Italia per il freeride e la Sgualdrina è il fuoripista per antonomasia in questo comprensorio sciistico, a cavallo tra Lombardia e Trentino. 
Facilmente raggiungibile con la telecabina Presena, è sufficiente scendere alla fermata intermedia o, volendo, più su, a pochi metri da Cima Presena. Prima di intraprendere l’avventura ti suggeriamo una sosta al Panorama 3000 Glacier, giusto per una bevanda calda o un aperitivo a 3000 metri con vista spettacolare sulle Lobbie e sul Ghiacciaio dei Forni (non capita tutti i giorni!).  

*

Il fuoripista percorre la parte alta della Val Presena, scendendo lungo il vallone che porta all’alveo del lago Presena. 

Sciare sulla neve fresca, dove la traiettoria la decidi tu e non il gatto delle nevi che ha battuto la pista, regala sensazioni di libertà da respirare a pieni polmoni. L’importante, mentre sazi la tua voglia di uscire dagli schemi e di dare sfogo all’istinto, è non dimenticare che la tua sicurezza è anche quella degli altri.  Se non conosci la zona, affidati, almeno per le prime volte, ai maestri di freeride della scuola di Sci Tonale-Presena e ricordati sempre di usare gambe ma anche testa: per affrontare qualsiasi fuoripista devi essere dotato dell’attrezzatura d’emergenza in caso di valanga, cioè ARVA, pala e sonda.  Assicurati di saperle usare e ricordati che non rendono immuni dal pericolo ma possono salvare la vita in caso di pericolo.

Tutto ok? Si parte! Powdeeeeeer!

Una curiosità: perchè questo nome, 'sgualdrina'?

Passo Tonale è stato durante la Prima Guerra Mondiale un fronte miliare dall’importanza cruciale, in cui gli eserciti italiano (versante lombardo del Passo) e quello Austro-Ungarico (versante oggi trentino) si sono sfidati a lungo per il controllo del confine. La zona della Sgualdrinaè chiamata così perché un giorno era in mano italiana e il giorno dopo tornava in mano austriaca: passava di continuo da una all’altra forza militare in base all’avanzata e alla ritirata degli eserciti. Era un po’ di tutti, insomma, tanto da meritarsi questa colorita - seppur triste, se si pensa alle giovani vite stroncate su quelle montagne-  definizione.

Photogallery



social
facebook twitter youtube flickr istagram *

AZIENDA PER IL TURISMO DELLE VALLI DI SOLE, PEIO E RABBI
I - Via Marconi 7 - 38027 Malè - TN - Tel. +39.0463.901280 - Fax +39.0463.901563 - P.IVA: 01850960228 - SDI: M5UXCR1
Privacy & Copyright - Modello 231 - Area operatori

facebook twitter youTube flickr instagram