Folgarida
Altezza: 1.350 s.l.m. / m.a.s.l. / m ü.d.M.
Abitanti: 44
Comune: Dimaro Folgarida   Frazioni: Carciato - Folgarida
folgarida.jpg

Dal 1° gennaio 2016 il comune di Dimaro, con Folgarida e Carciato, fa parte del nuovo comune denominato Dimaro Folgarida, istituito in seguito alla fusione dei comuni di Dimaro e Monclassico.


FOLGARIDA

Sorta sulla strada che da Dimaro porta al Passo di Campo Carlo Magno e quindi a Madonna di Campiglio, la stazione in quota di Folgarida rappresenta oggi una delle realtà economiche legate al turismo estivo e soprattutto invernale più importanti del Trentino. La stazione venne edificata a partire dal 1965, accresciutasi nel tempo fino a diventare un agglomerato con una grande varietà di strutture e attrezzature turistiche, sviluppatesi attorno ad un doppio asse stradale a differente livello, unito alla strada statale. Così sulla cima del monte Folgarida (1.864 m) giungono numerosi impianti sciistici, in collegamento diretto con quelli delle vicine Marilleva, Madonna di Campiglio e Pinzolo che vanno a formare in quota il carosello "SkiArea Campiglio Dolomiti di Brenta Val di Sole Val Rendena" che consente agli sciatori di ciascuna delle stazioni invernali poste sui diversi versanti della montagna di sfruttare comodamente tutte le piste esistenti.

Storia

Il toponimo Folgarida deriva dal latino “filicaretum”, ovvero, “luogo delle felci”. Il monte di Folgarida fu per lunghi secoli sfruttato nel contesto dell’economia silvo-pastorale e ci è noto fin dal 1220, quando in un documento si nominavano tre moggi di formaggio che i locali affittuari dovevano corrispondere al fisco vescovile trentino. Dal 1° gennaio 2016 il comune di Dimaro, con Folgarida e Carciato, fa parte del nuovo comune denominato Dimaro Folgarida, istituito in seguito alla fusione dei comuni di Dimaro e Monclassico. 


Da non perdere

Poco distante da Folgarida, lungo la stretta e suggestiva valle del Meledrio, una piccola cappella rappresenta ancora il luogo dove fin dal medioevo sorgeva, sul dosso detto di Santa Brigida, un antico ospizio retto dal monaci, che la leggenda vuole fondato dai Templari. La vecchia strada correva a fianco del Meledrio e congiungeva Dimaro al passo di Campo Carlo Magno per poi ridiscendere verso Campiglio, luogo di transito tra i più frequentati.


Informazioni

folgarida(4).jpg

Ufficio Informazioni Folgarida
Tel. +39 0463 986608 - Fax +39 0463 986608
folgarida@valdisole.net

Consorzio Dimaro Folgarida Vacanze
info@folgaridavacanze.it - www.visitdimarofolgarida.it

 

 


*  Pianta del paese
*  Sito internet del comune
Strutture Folgarida



social
facebook twitter youtube flickr google+ istagram *


Azienda per il Turismo delle Valli di Sole, Peio e Rabbi
I - 38027 Malè - TN - P.I: 01850960228 - Tel. +39.0463.901280 - Fax +39.0463.901563 - Privacy & Copyright - Modello 231 - Area operatori

facebook twitter youTube flickr google+ instagram