Cascate d'Autunno
Un angolo di Val di Rabbi...a colori!

Nessuna sveglia è stata così dolce come quella suonata stamattina. Erano le 7, (ok, lo ammettiamo, non una gran levataccia) ma la prospettiva di passare una giornata nella natura ci ha fatto alzare con il sorriso.
Un’abbondante colazione e via, verso la Val di Rabbi, tipica vallata alpina, immersa nel cuore del Parco Nazionale dello Stelvio. Non è la prima volta che facciamo quest'escursione (come immaginerete), ma, una volta parcheggiato in località Coler, ci si apre ogni volta il cuore: quanta natura si respira nella freschissima aria del mattino. Uno sguardo verso la vallata e via in direzione Cascate di Saént. Percorso semplice, accessibile a tutti... e con panorami così non serve aggiungere altro: noi restiamo semplicemente a bocca aperta!
 

*
Masi in Località Coler

È ottobre, inizio autunno, eppure il richiamo delle limpidissime acque del torrente Rabbies, che scorre al nostro fianco, è quasi irresistibile. Usiamo il «quasi» non a caso: abbiamo ancora un minimo di coscienza ed evitiamo, con molto rammarico, di entrare a piedi nudi in queste freschissime acque. Mano a mano che camminiamo i colori sono sempre più autunnali: da un verde troppo chiaro, fino al giallo per finire all'arancione vivo delle quote più alte!

Oltrepassiamo i pascoli circondanti Malga Stablasolo e iniziamo a sentire il dolce fragore delle cascate in lontananza. Il panorama lascia senza parole: il cielo limpidissimo, i colori dell'autunno con il contorno di un silenzio che ci rilassa…ci fa stare bene!
Il passo si fa più veloce, non perché ci sentiamo grandi alpinisti, ma semplicemente perché sappiamo che quello che ci aspetta è qualcosa che ci fa innamorare ogni volta.

Eccoci ai piedi della Cascata Bassa di Saént: da un piccolo pertugio esce un'esplosione di natura che ci lascia senza fiato, una miriade di spumeggianti salti d'acqua creati dal torrente Rabbies. Impossibile non fermarsi per scattare delle foto!
 

*
Pascolo di Malga Stablasolo
*
Cascata Alta di Saént


Possiamo confessarvelo: il meglio deve ancora venire! Il sentiero fa qualche tornante, si fa un attimino più ripido, ma fidatevi di noi, ne vale la pena.
Da una piccola forra nella roccia, ecco la Cascata Alta di Saént.
Un tipico pontile in legno la attraversa e vi darà la sensazione di finirci... in mezzo!

È davvero incredibile come la natura ci possa regalare degli scorci così belli: un contrasto di colori unico. Per alcuni momenti ci sembra di essere in un altro mondo, dove non pensiamo ad altro se non a tutta questa bellezza... dove tranquillità e relax dominano su tutto.

CONSIGLI PER L'USO
Non abbiate fretta di rientrare. Restate in questa pace il maggior tempo possibile!


social
facebook twitter youtube flickr google+ istagram *


Azienda per il Turismo delle Valli di Sole, Peio e Rabbi
I - 38027 Malè - TN - P.I: 01850960228 - Tel. +39.0463.901280 - Fax +39.0463.901563 - Privacy & Copyright - Modello 231 - Area operatori

facebook twitter youTube flickr google+ instagram